Blitz quotidiano
powered by aruba

Si apparta con amante nel bosco: donna muore di infarto

BELLUNO – I due amanti si erano appartati in un bosco vicino Feltre, in provincia di Belluno, per consumare la loro relazione clandestina. La coppia era in auto quando lei, una donna sposata e con figli, ha accusato un malore. L’amante ha chiamato i soccorsi e ha cercato di rianimarla, ma per la donna non c’è stato nulla da fare: al suo arrivo in ospedale coi soccorritori del 118 è stata dichiarata morta per infarto.

Il Gazzettino scrive che i due amanti si trovavano nei boschi del Feltrino e che la relazione clandestina è venuta a galla insieme alla tragica morte per infarto della donna:

“Si erano appartati nei boschi del Feltrino per consumare un amplesso, ma lei si è sentita male ed è morta d’infarto. È accaduto nei giorni scorsi e la relazione clandestina è venuta alla luce in concomitanza con la tragedia. Lei, donna sposata e con figli, è deceduta tra le braccia dell’amante.

Mentre i due amanti erano impegnati in effusioni lei ha perso i sensi. Lui ha cercato di rianimarla e ha chiamato i soccorsi, spiegando a fatica l’area in cui si erano appartati. La donna è stata trasportata dai sanitari del Suem all’ospedale dove ne è stata dichiarata la morte per infarto”.


PER SAPERNE DI PIU'