Cronaca Italia

Si laurea in Medicina senza pagare tasse: “Nullatenente” coi genitori top manager

Si laurea a pieni voti in Medicina senza pagare le tasse. Ma i genitori sono top manager

TORINO – Ha 25 anni e un futuro brillante davanti a sé: si è appena laureata a pieni voti in Medicina, all’Università di Torino, ma non ha mai pagato un centesimo di tasse. La giovane dottoressa ha sempre dichiarato di essere senza reddito ma dagli accertamenti svolti dalla Guardia di Finanza risulta in realtà fiscalmente a carico di una famiglia più che benestante.

Si è scoperto così che la finta nullatenente viveva in un appartamento di proprietà nel quartiere Crocetta a Torino, storicamente una delle zone residenziali di maggior prestigio del capoluogo piemontese. Tutto a carico dei genitori: papà amministratore delegato di 4 società, mamma top manager di azienda.

I due coniugi dichiarano un reddito annuo complessivo di circa 100 mila euro e risultano intestatari di almeno dieci conti correnti, alcuni in valuta estera, un portafoglio titoli di tutto rispetto e una disponibilità finanziaria complessiva di oltre due milioni di euro. Senza contare il patrimonio immobiliare che consta di sei appartamenti e un casolare di campagna di 270 metri quadri.

Per risparmiare le tasse universitarie, circa duemila euro all’anno, la neo dottoressa dichiarava falsamente di non possedere alcun reddito. Ora le è stata contestata una multa salatissima, mentre per i genitori sono ancora in corso accertamenti fiscali.

La falsa dichiarazione, oltre a danneggiare economicamente l’Università di Torino, è valsa alla venticinquenne l’esenzione dalle tasse che sarebbe spettata di diritto a un’altra studentessa o studente con reali problemi di reddito.

To Top