Blitz quotidiano
powered by aruba

Si rifiuta di offrire una sigaretta: aggredito e rapinato

TRENTO – Si rifiuta di offrire una sigaretta: aggredito e rapinato nel sottopassaggio della stazione. E’ successo ad un giovane a Trento. Il ragazzo, di vent’anni, stava scendendo la scalinata del sottopassaggio ferroviario quando è stato avvicinato ad un uomo sconosciuto che prima lo ha minacciato con una lattina tagliata puntata al volto, poi gli ha sferrato dei pugni e gli ha portato via l’iPhone.

La rapina è avvenuta nel pieno pomeriggio di lunedì 18 aprile, intorno alle 16. Come riferisce il quotidiano Trentino,

Erano passate da pochi minuti le 16 quando il ventenne è entrato nella stazione ferroviaria di Trento. Per prendere il suo treno doveva usare il sottopassaggio e lo ha fatto con assoluta tranquillità. Mai avrebbe pensato di poter venire aggredito. Invece, in base ad una prima ricostruzione, è stato avvicinato da un uomo che gli ha chiesto una sigaretta. L’altro ha risposto negativamente e non aveva considerato una possibile reazione violenta da chi gli chiedeva una cicca in «regalo». Invece è successo proprio questo. Davanti al «no» l’altro, infatti, avrebbe tirato fuori una lattina tagliata che ha avvicinato al viso del ventenne come minaccia. Ma non si è fermato a questo. Lo ha quindi colpito con un paio di pugni e quindi si è impossessato del cellulare (un iPhone) che il ragazzo aveva con sè. E quindi è scappato.

I PRECEDENTI – Non è la prima volta che si verificano scippi in quella stazione, come ricorda il quotidiano trentino.

La zona della stazione dei treni era stata teatro di una rapina anche verso la fine dell’anno scorso, quando una famiglia di turisti era stata minacciata da uno sconosciuto con una siringa. Il bottino era stato molto ricco: tutti i gioielli (ed erano tanti) che la donna aveva addosso.

Nell’ottobre dello scorso anno c’era stato anche uno scippo lungo la scalinata del sottopassaggio della stazione, quindi nello stesso posto in cui lunedì è stato rapinato il ventenne. In quel caso la vittima era stata una donna che alle 19.30 di sera era stata avvicinate da un uomo che le aveva strappato dalle spalle la sua borsa. Ma purtroppo sono diversi gli episodi di microcriminalità che si registrano nella stazione e nella zona attorno quindi piazza Dante, via Dogana e via Pozzo.


PER SAPERNE DI PIU'