Blitz quotidiano
powered by aruba

Sindacalista si finge agente segreto ed estorce denaro a imprenditori

NOVARA – Un sindacalista si è spacciato per circa 10 anni come un alto funzionario dei servizi segreti. Lo stratagemma gli è servito per contattare alcuni imprenditori delle province di Novara e Varese che si trovavano in difficoltà, a cui ha estorto del denaro.

Ora l’uomo è stato scoperto dai carabinieri del Reparto operativo di Novara, coordinati dalla Procura. Si tratta di un dipendente Sea (la società che gestisce gli aeroporti di Milano), nonché sindacalista Uil: Corrado Limido di Bellinzago. Come scrive Il Messaggero

“Secondo gli accertamenti degli inquirenti, a lungo l’uomo era riuscito a far credere di poter risolvere i guai in cui erano finiti vari imprenditori, problemi magari con le forze dell’ordine o di natura fiscale e tutta questa attività illecita la portava avanti approfittando anche del distacco sindacale. Una segnalazione ai carabinieri ha fatto scattare le indagini e attraverso intercettazioni, pedinamenti e altri riscontri i carabinieri del Reparto operativo sono riusciti a ricostruire tutta la storia. Così Limido è stato arrestato nella sua abitazione, ma le indagini continuano alla ricerca di eventuali complicità”.