Cronaca Italia

Siracusa, 13enne ritrovata. Adottata era andata dai genitori naturali a Paternò

Siracusa, scomparsa 13enne Marika: vista l'ultima volta alla Cittadella dello Sport

Siracusa, scomparsa 13enne Marika: vista l’ultima volta alla Cittadella dello Sport

SIRACUSA – Aveva salutato velocemente le amiche ed era corsa via dall’uscita secondaria della Cittadella dello sport, a Siracusa. Dalle 19 di ieri sera, 29 maggio, dopo la quotidiana lezione di nuoto sincronizzato, si erano perse le sue tracce. La ragazzina, Marika, è stata ritrovata questa mattina a Paternò, in provincia di Catania, a casa dei genitori naturali, dove si era rifugiata. “Avevo nostalgia di loro”, così la 13enne ha motivato agli investigatori la sua ‘fuga’.

Ieri sera, le compagne di nuoto avevano raccontato alla polizia di un appuntamento della ragazzina con una persona, all’uscita della palestra. Marika si era allontanata da un ingresso secondario, mentre il padre la attendeva fuori. Poco dopo, il cellulare era stato spento. Momenti di apprensione, ma già stamattina il procuratore Francesco Paolo Giordano aveva rassicurato: “Al momento, l’potesi più accreditata è quella dell’allontanamento volontario”, aveva detto.

 

San raffaele

 

To Top