Cronaca Italia

Solofra: assalto al portavalori vicino a svincolo autostrada con chiodi e spari

Solofra: assalto al portavalori vicino a svincolo autostrada con chiodi e spari

Solofra: assalto al portavalori vicino a svincolo autostrada con chiodi e spari (foto d’archivio Ansa)

SOLOFRA – C’è stato un tentato assalto a un portavalori sul raccordo autostradale Avellino-Salerno, poco dopo le 6.30 di mercoledì 19 aprile. I banditi sono entrati in azione all’uscita della galleria “Monte Pergola“, in prossimità dello svincolo di Solofra (Avellino), dove erano state posizionate delle bande chiodate. I tre rapinatori, a volto coperto, hanno tentato di bloccare una Fiat Panda della Cosmopol, l’istituto di vigilanza e trasporto valori che ha sede ad Avellino; sparati diversi colpi di arma da fuoco.

La rapina è fallita grazie all’intervento di altri vigilanti che a bordo di un blindato dello stesso istituto che seguiva l’auto hanno speronato la Ford C Max a bordo della quale si trovavano i rapinatori. Non ci sarebbero feriti. Il traffico, in direzione Salerno, è rimasto bloccato per alcune ore. Sul posto sono giunti gli agenti della Polstrada e della Questura di Avellino.

E’ caccia ai tre banditi che stamattina: i tre, con volto coperto da passamontagna e armati di kalashnikov, all’uscita della galleria “Monte Pergola”, nei pressi dello svincolo per Solofra (Avellino), hanno speronato una Fiat Panda con a bordo due dipendenti della Cosmpol, diretti a Solofra per prestare servizio presso un supermercato, che non trasportava denaro o beni di valore. Sulla carreggiata e in galleria, i banditi avevano disseminato centinaia di chiodi a tre punte.

Sotto la minaccia delle armi, hanno disarmato e portato via la pistola in dotazione ad uno dei due vigilanti. In quegli stessi momenti, è intervenuto un blindato dello stesso istituto, con tre guardie giurate a bordo, che ha tamponato l’auto dei rapinatori, che a loro volta hanno reagito sparando numerose raffiche contro l’automezzo, prima di riuscire a rimettere in carreggiata la loro auto, una Ford C Max, e darsi alla fuga in direzione Salerno. Nessuna persona è rimasta ferita, mentre il traffico sul raccordo autostradale è rimasto bloccato per alcune ore.

Aggiunge il sito IrpiniaNews:

E il secondo caso in soli due mesi. Il 20 Febbraio scorso, infatti, fu assaltato un portavalori della Cosmopol sul Raccordo Salerno-Avellino nei pressi di Montoro in direzione sud.

Furono esplosi anche dei colpi di pistola. Il commando agì poco dopo le ore 8, portando via migliaia di euro in banconote e provocando rallentamenti al traffico in tutta la Valle dell’Irno.

To Top