Cronaca Italia

Sori (Genova), cade dal bus: Marisa Loschi in fin di vita in ospedale

Sori (Genova), cade dal bus: Marisa Loschi in fin di vita in ospedale

Sori (Genova), cade dal bus: Marisa Loschi in fin di vita in ospedale

GENOVA – Drammatico incidente a Genova: una donna di 58 anni, Marisa Loschi, è ricoverata in coma all’ospedale San Martino dopo essere caduta dall’autobus, forse mentre il mezzo era in movimento.

L’incidente, riferisce Il Secolo XIX, è avvenuto a bordo di una corriera dell‘Atp partita alle 11:20 di lunedì 26 giugno da Recco e diretta a Genova.

All’altezza della fermata di via Crispi, nel Comune di Sori, la porta posteriore del bus si è aperta e la signora Loschi è caduta a terra, procurandosi gravi lesioni. La donna si trova in fin di vita al San Martino. Sul caso, sottolinea il quotidiano ligure, ci sono diversi aspetti da chiarire.

“Per le informazioni acquisite risulta che una donna, per recuperare il suo cane scappato verso dell’uscita posteriore, tra gli scalini, si sarebbe trovata a ridosso della porta proprio quando il conducente del mezzo, arrivato alla fermata, avrebbe aperto le portiere – dice Enzo Sivori, presidente di Atp – L’autista non si sarebbe accorto del pericolo perché a bordo c’erano molti passeggeri. La donna, a quel punto, avrebbe perso l’equilibrio e sarebbe caduta a terra. I nostri tecnici hanno controllato le porte del mezzo e non hanno trovato anomalie meccaniche”.

Diametralmente opposta la versione di alcuni sindacalisti, tra cui Edgardo Fano di Faisa Cisal:

“Secondo le informazioni che abbiamo ricevuto, l’autobus era in movimento quando la porta posteriore si è aperta”.

La corriera è stata posta sotto sequestro nel deposito di Casarza Ligure.

To Top