Cronaca Italia

Sospeso poliziotto per offese a Boldrini VIDEO. Per il sindacato “è gogna”

Sospeso poliziotto per offese a Boldrini. Per il sindacato "è gogna"

Sospeso poliziotto per offese a Boldrini. Per il sindacato “è gogna”

TORINO – “Siamo seriamente preoccupati per il crescendo di segnali che vanno in danno dei poliziotti. Siamo sotto una gogna”. A parlare così è il Consap, Confederazione sindacale autonoma di polizia, nel commentare la sospensione dell’agente della Polizia stradale di Susa protagonista di un video dove insulta gli immigrati e la presidente della Camera Laura Boldrini.

“L’agente – sostiene il sindacato – nel filmato sottolinea le difficoltà operative derivanti da immigrati irresponsabili e criminali che mettono a repentaglio la loro vita e quella degli altri girando su una bici in autostrada in pieno esodo estivo”.

Stefano Spagnoli, segretario nazionale della Consap, aggiunge: “il pericolo in Italia non è certamente l’ilarità social di un poliziotto, bensì l’invasione incontrollata a cui stiamo assistendo, la cui consistenza numerica ha ormai superato di gran lunga quella dei nostri operativa in divisa”. E conclude: “siamo sotto una gogna, finiamo polverizzati per ogni cosa che facciamo al punto che non ci stupiremmo se dovessimo finire tutti sospesi”.

To Top