Blitz quotidiano
powered by aruba

Stadio Olimpico Roma: auto e scooter, mai più soste selvagge

ROMA – Stadio Olimpico Roma: auto e scooter, mai più soste selvagge. Nuova stagione alle porte (si comincia sabato 20 alle 18 con Roma-Udinese), nuove regole allo Stadio Olimpico: per motivi di sicurezza legati alla minaccia terroristica, le autorità hanno decretato la tolleranza zero contro il parcheggio selvaggio di auto ma anche di scooter e moto.

In vista multe salate per i trasgressori: chi va allo stadio deve sapere che non potrà più, come era ormai costume consolidato, parcheggiare il suo mezzo per esempio sulle linee di mezzerie del Lungotevere, doppie e triple file non saranno ammesse per nessuna ragione, il rispetto delle normali regole di condotta sarà tassativo.

Perché – è stato disposto – il Lungotevere su entrambi i lati del fiume deve rimanere scorrevole per permettere eventuali piani di intervento alle forze dell’ordine e alle ambulanze.

Se non si troverà un parcheggio regolare, allora gli automobilisti ma anche i pullman saranno deviati in tre nuove aree parking delocalizzate rispetto allo stadio e custodite dagli steward. Stesso discorso anche per le due ruote, fino a ieri ammassate fin sotto l’obelisco, lasciate all’ultimo minuto addirittura in quarta o quinta fila.

D’ora in poi potranno essere parcheggiate solo nelle aree previste in via sperimentale in via Contarini, via Toscano, viale Maresciallo giardino e via Morra di Lavriano. Cambieranno le abitudini dei tifosi: meglio arrivare con largo anticipo rispetto al fischio di inizio della partita o raggiungere lo stadio direttamente con i mezzi pubblici i bus 69, 32 o il tram 2 altrimenti auto o motorini saranno multati e portati via dai carrattrezzi. «Nessuna pietà», assicurano dal comando dei caschi bianchi. (Alessia Mariani, Il Messaggero)