Cronaca Italia

Stalking, minacce alla ex moglie via sms: “Sarà una lenta agonia, ti porterò alla morte”

Stalking, minacce alla ex moglie via sms: "Sarà una lenta agonia, ti porterò alla morte"

Stalking, minacce alla ex moglie via sms: “Sarà una lenta agonia, ti porterò alla morte”

MILANO – “Sarà una lenta agonia, ti porterò alla morte”: è uno dei tanti messaggi che, secondo quanto riferisce l’agenzia Ansa, un uomo di 55 anni avrebbe inviato alla moglie (da cui era separato di fatto) nei molti mesi di stalking iniziato dopo la decisione di lei di lasciare la casa di Milano dove viveva con i figli perché esausta dopo quattro anni di violenze.

A ridurre la moglie in quello stato sarebbe stato, secondo quanto riferisce l’Ansa, un venditore porta a porta di 55 anni. L’uomo, riferisce ancora l’Ansa, è stato arrestato lunedì 13 marzo dalla polizia davanti alla scuola dove la donna aveva accompagnato un bambino di cui si occupa come baby sitter.

L’uomo, incensurato, ha ottenuto gli arresti domiciliari nell’appartamento che condivideva con la moglie e dal quale lei era andata via la scorsa estate. Da quel momento avrebbe, secondo l’accusa riferita dall’Ansa, iniziato a perseguitarla con messaggi, appostamenti e minacce. Dal 15 gennaio al 7 marzo la vittima ha presentato sette denunce. Dall’inizio dell’anno, solo a Milano, la polizia ha registrato 13 arresti per maltrattamenti e stalking.

To Top