Blitz quotidiano
powered by aruba

Sub si sente male, barca lo soccorre ma si rompe: morto

PORTOFERRAIO – Sub si sente male, barca lo soccorre ma si rompe: morto. Avrebbe forse potuto salvarsi. Ma ci si è messa di mezzo la sfortuna. Quella che ha fatto rompere la barca che lo aveva soccorso dopo il malore. E così non ce l’ha fatta.

Un sub di 56 anni, Giuseppe Mossini, è morto dopo aver accusato un malore durante un’immersione al largo di Golfo Stella, all’Isola d’Elba (Livorno). L’uomo, residente a Campo nell’Elba, dopo aver accusato il malore è stato soccorso dall’equipaggio della barca di un diving che, durante le operazioni di rientro a terra, ha cominciato a imbarcare acqua.

L’imbarcazione è stata così raggiunta da un altro natante di appoggio e portata a Marina di Campo (Livorno). Il sub è arrivato a terra in condizioni critiche e, nonostante i tentativi di rianimazione dei sanitari del 118, è deceduto. Il corpo ora è a disposizione dell’autorità giudiziaria, che probabilmente disporrà l’autopsia, mentre l’imbarcazione è stata posta sotto sequestro dai carabinieri. Sul posto anche capitaneria e vigili del fuoco..


TAG: ,