Blitz quotidiano
powered by aruba

Suoneria cellulare, se la scarichi rischi multa perché…

ROMA – Occhio alla suoneria del cellulare. Rischi una multa. Non si può scaricare musica a piacere per il diritto d’autore è tutelato dalla Siae e se vi becca un ispettore sono guai. Soprattutto se avete la sfortuna che il cellulare squilla in un luogo pubblico.

Ieri, 24 febbraio, un funzionario della società che tutela i diritti d’autore sono entrati in un negozio di parrucchiere di Fiorano, in provincia di Modena e hanno multato i proprietari del negozio  Giuseppe Laiso e sua moglie Anna Dinota.

Come scrive Il Giorno è la suoneria del cellulare che ha cominciato a squillare.

“Chi diffonde musica in un locale pubblico deve pagare”, è stata la sentenza dell’ ispettore davanti ai titolari e ad alcuni clienti allibiti. I proprietari hanno cercato di protestare senza successo perché l’ispettore ha compilato un verbale in cui ha scritto anche il titolo della canzone impropriamente usata: “Love to love you baby” di Donna Summer, che non corrisponde al jingle della telefonino. Mistero. I due proprietari del negozio devono pagare una multa di 170 euro di abbonamento alla Siae più il 30% di penale.