Cronaca Italia

Susanna, la signorina in bicicletta della Salaria, multata per 3mila euro

Susanna, la signorina in bicicletta della Salaria, multata per 3mila euro

Susanna, la signorina in bicicletta della Salaria, multata per 3mila euro

ROMA – Susanna, la prostituta in bicicletta sulla Salaria, è ormai quasi un’istituzione a Roma, come Mister Ko che si tuffa nel Tevere. Un’istituzione, se così si può dire, che adesso una salatissima multa della polizia mette a rischio. Le forze dell’ordine, infatti, le hanno comminato una sanzione da 3mila euro, riferisce il Messaggero.

Susanna, 50 anni dichiarati (ma ne dimostra meno), ha due figli e nessun compagno. Per mantenerli, pagando anche la retta della scuola privata, la donna si divide tra due lavori: donna delle pulizie nelle case dei romani del quartiere Talenti e prostituta sulla Salaria. In bicicletta.

La sua unicità le ha fatto guadagnare alcuni articoli di giornale e persino una poesia, postata su Twitter: Zona Salaria-Prati Fiscali c’è / una che sta sempre in bici e si / dice sia una prostituta.

Non si è mai saputo se la bicicletta sia una trovata per farsi notare o un modo per cercare di sfuggire ai controlli della polizia. Se fosse il secondo caso sarebbe vano, perché proprio alcuni giorni fa le forze dell’ordine l’hanno multata, e la sanzione è salata: tremila euro.

Scrive il Messaggero:

Quella della prostituta in bici è una storia di indipendenza e di miseria, di una donna che nonostante tutto riesce a cavarsela da sola, senza affidarsi a protettori, senza chiedere aiuto a nessuno. Una storia per niente allegra, che rende ancora più sgradevoli le battute da caserma con cui spesso vengono commentate le apparizioni di Susanna sulla Salaria.

To Top