Cronaca Italia

Tampona camion che sta svuotando i cassonetti: muore a 28 anni

Tampona camion che sta svuotando i cassonetti: muore a 28 anni

Tampona camion che sta svuotando i cassonetti: muore a 28 anni

REGGIO EMILIA – Un dipendente dell’Enel di 28 anni originario di Reggiolo in provincia di Reggio Emilia è morto sul colpo a seguito dell’impatto del Fiat Doblò aziendale con un autocarro della nettezza urbana fermo ai lati della corsia per le operazioni di svuotamento dei cassonetti dei rifiuti.

L’incidente stradale si è verificato intorno alle 5 di mattina nella notte tra martedì 6 e mercoled’ 7 settembre in Via Cristoforo Colombo del comune di Novellara in direzione di Reggiolo.

San raffaele

Per cause ancora al vaglio dei carabinieri, il 28enne ha tamponato un camion Iveco Eurotech. L’impatto è stato violentissimo e l’uomo è morto sul colpo. Illeso il conducente dell’autocarro. Oltre ai sanitari inviati dal 118 – che tuttavia non hanno potuto far altro che constatare che per il 28enne – anche i carabinieri della Stazione di Reggiolo.

Lo scorso 5 agosto, un camion della spazzatura che sta passando come ogni giorno a raccogliere i rifiuti delle abitazioni che si trovano nel parco nazionale di Santa Fe nello Stato americano del New Mexico. Un orso che vive nella zona e che sta rovistando tra i rifiuti, si arrampica sul mezzo e viene portato in giro per il parco per almeno 5 chilometri. Probabilmente l’animale è salito sul tetto del mezzo mentre stava rovistando all’interno del camion  ed è riuscito ad evitare di finirci dentro arrampicandosi fino al tetto del mezzo.

 

To Top