Blitz quotidiano
powered by aruba

Tanko Serenissimi, lo hanno costruito così VIDEO

ROVIGO – Un video dei carabinieri del Ros mostra la costruzione del tanko da parte dei Serenissimi, il gruppo di veneti che vuole la secessione. Il tanko era stato costruito dagli indipendentisti in un capannone a Casale di Scodosia, ma per gli inquirenti non può essere considerato un’arma da guerra né qualcosa di assimilabile.

Cade così l’accusa di costruzione di armi da guerra nei confronti dei 17 indagati, scrive Francesco Campi su Il Gazzettino:

“Più folkloristico che pericoloso: l’esito dellaperizia balistica sull’ormai celebre “Tanko” sembra confermare che il rudimentale mezzo che un gruppo divenetisti stava costruendo in un capannone a Casale di Scodosia non era un’arma da guerra né un qualcosa di assimilabile. Il tutto sembra essere stato certificato dall’incidente probatorio nel corso del quale sono stati eseguiti dei tentativi di sparo con il cannoncino che era stato montato sopra ad una ruspa a cingoli.

E se anche qualche colpo è effettivamente partito nel corso dei ripetuti tentativi, la potenzialità è stata più che modesta. L’accusa sollevata nei confronti di 17 indagati relativa alla costruzione di armi da guerra sembra di fatto sgonfiarsi. Si tratta di una costola, affidata a Rovigo per competenza territoriale, del più ampio filone d’indagine del processo che vede 48 persone accusate dalla Procura di Brescia di associazione terroristica di stampo eversivo”.


PER SAPERNE DI PIU'