Blitz quotidiano
powered by aruba

Tenta di sequestrare bimba di 9 anni davanti al supermercato

BOLZANO – Tenta di sequestrare una bambina di nove anni davanti ad un supermercato: arrestato un giovane nigeriano di 30 anni.

Lunedì primo marzo intorno alle 13 l’uomo stava chiedendo l’elemosina davanti ad un negozio di alimentari di un paese della Bassa Atesina quando ha visto la piccola. Secondo quanto riferisce il quotidiano L’Alto Adige, l’ha avvicinata e l’ha strattonata per alcuni metri.

Per fortuna il padre della piccola stava osservando la scena dalla finestra di casa, per controllare che tutto andasse bene nel rientro da scuola. Quando ha visto che cosa stava accadendo è corso fuori e ha preso la sua bimba. Poi c’è stata una colluttazione tra i due, e alla fine sono arrivate le forze dell’ordine, che hanno arrestato il nigeriano con l’accusa di tentato sequestro.

La vicenda è raccontata dall’Alto Adige, che scrive:

“Un cittadino nigeriano di 30 anni che stava chiedendo l’elemosina davanti ad un supermercato di un Comune della Bassa Atesina è stato arrestato con l’accusa di sequestro di persona.

L’uomo è accusato di aver preso con la forza e strattonato per alcuni metri una bambina di nove anni che stava rientrando a casa da scuola verso le 13. Sull’episodio sta indagando la Procura di Bolzano e dell’inchiesta si sta occupando il pm Igor Secco”.


PER SAPERNE DI PIU'