Cronaca Italia

Terremoto: 45mila scosse dalla prima del 24 agosto. Una ogni 5 minuti

Terremoto: 45mila scosse dalla prima del 24 agosto. Una ogni 5 minuti

Terremoto: 45mila scosse dalla prima del 24 agosto. Una ogni 5 minuti

ROMA – Terremoto: 45mila scosse dalla prima del 24 agosto. Una ogni 5 minuti. Sono stati registrati oltre 45 mila sismi dalla scossa che distrusse Amatrice e Accumoli. I terremoti con magnitudo superiore a 5 sono stati otto comprese gli ultimi tre del 18 gennaio 2017. Nell’area di Castelluccio il terreno si è abbassato fino a 70 centimetri. Si è aperta una frattura lunga 15 km che corre sul versante ovest del monte Vettore.

Dal 24 agosto al 24 dicembre, la notte della prima scossa ad Accumoli di questa ormai infinita sequenza che vede vacillare la dorsale centrale dell’Italia, l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) ha registrato 40.500 scosse. Nel periodo successivo, cioè fino a quelle avvertite oggi 18 gennaio, Ingv ne ha calcolate altre 4.500: una media, in totale, di una scossa ogni 4 minuti e mezzo.

I terremoti con magnitudo compresa tra 4 e 5 sono stati oltre 50, quelli con magnitudo tra 3 e 4 sono stati più di 900. Le scosse hanno modificato la struttura geologica di un’area di mille km quadrati. Nella zona di Castelluccio, uno degli epicentri, il suolo si è abbassato di 70 centimetri.

 

To Top