Blitz quotidiano
powered by aruba

Terremoto a Ischia: due scosse, molta paura

ISCHIA (NAPOLI) – Due scosse di terremoto, la prima di magnitudo 1.9 e una seconda in rapida successione di 2.3, si sono verificate a Casamicciola, sull’isola di Ischia, alle 20:11 e alle 20:11 di mercoledì 31 agosto. L’evento sismico è stato confermato dal professor De Natale dell’Osservatorio Vesuviano di Napoli, che ha specificato che l’evento sismico si è verificato a una profondità di due chilometri.

“Abbiamo sentito prima un forte boato ed a seguire la terra è tremata” racconta il comandante della Polizia Municipale di Lacco Ameno, capitano Raffaele Monti. “Subito dopo una seconda scossa che ha fatto tremare l’abitazione” conclude Monti. Molti abitanti sono usciti in strada per paura”.

Come ricorda Repubblica, non è la prima volta che a Ischia la terra trema:

La sua sismicità si è manifestata in passato anche con eventi di notevole potenza distruttiva: su tutti, il famigerato terremoto che proprio a Casamicciola, il 28 luglio 1883, produsse 129 vittime. Ma anche la storia recente dell’isola è costellata di piccoli eventi sismici: il 1 novembre 2015 fu registrata una scossa di magnitudo 1.3, anche in quella circostanza molti cittadini scesero in strada. “Ma stavolta abbiamo avuto più paura”, confessa Maria Pia.