Cronaca Italia

Terremoto a Roma: scuole sfollate e metro chiuse FOTO

  • Terremoto a Roma: scuole sfollate e metro chiuse2
  • Terremoto a Roma: scuole sfollate e metro chiuse3
  • Terremoto a Roma: scuole sfollate e metro chiuse4
  • Terremoto a Roma: scuole sfollate e metro chiuse5
  • Terremoto a Roma: scuole sfollate e metro chiuse6
  • Terremoto a Roma: scuole sfollate e metro chiuse7
  • Terremoto a Roma: scuole sfollate e metro chiuse10
  • Terremoto a Roma: scuole sfollate e metro chiuse2
  • Terremoto a Roma: scuole sfollate e metro chiuse3
  • Terremoto a Roma: scuole sfollate e metro chiuse4
  • Terremoto a Roma: scuole sfollate e metro chiuse5
  • Terremoto a Roma: scuole sfollate e metro chiuse6
  • Terremoto a Roma: scuole sfollate e metro chiuse7
  • Terremoto a Roma: scuole sfollate e metro chiuse10

Studenti fuori dal liceo Machiavelli a Roma (Ansa)

ROMA – Scuole evacuate e metro chiuse a Roma dopo le tre scosse di terremoto che hanno colpito il Centro Italia la mattina di mercoledì 18 gennaio. Il presidente dell’associazione nazionale presidi del Lazio, Mario Rusconi, fa sapere che:

“In diverse scuole della Capitale, come in provincia di Frosinone e Terni, le aule sono state evacuate e gli studenti si sono recati nelle aree di raccolta previste per legge, limitrofe all’edificio scolastico. La scossa di terremoto è stata avvertita distintamente in molti edifici scolastici”.

“Come associazione presidi rivolgiamo un invito a tutti i sindaci di verificare le condizioni strutturali delle scuole segnalate dai dirigenti scolastici. L’evacuazione delle aule è avvenuta ad esempio nell’istituto comprensivo Manin di Roma e nel liceo Severi di Frosinone”.

Il sisma avvertito distintamente anche a Roma, ha provocato paura in diversi licei della capitale. Decine le chiamate al numero della protezione civile di Roma da parte dei responsabili degli istituti ai quali viene consigliato di seguire le procedure e far scendere gli studenti nei cortili.

Sono intanto partite le chiamate alle famiglie: “Chi può venga a prendere i bambini a scuola”. Nel quarto municipio studenti e insegnanti fuori dalle classi nell’Ic Anna Fraentzel Celli e nella scuola Santi di Colli Aniene. Il preside ha mandato a casa i ragazzi anche all’istituto professionale Amerigo Vespucci.

In strada anche gli studenti dell’istituto Salvini-Azzarita nel quartiere Parioli della Capitale. Stanno tornando a casa i bambini nella scuola primaria e dell’infanzia Balsamo Crivelli. Evacuate anche la Di Donato e la scuola Regina Margherita al primo municipio. Bambini in giardino nella scuola Gesù e Maria al Fleming. Alla elementare Pistelli sono partite le chiamate ai genitori. Centralini in tilt in tutte le scuole, anche quelle internazionali: come all’American Overseas School of Rome sulla Cassia.

METRO CHIUSE –  Sono in corso “verifiche tecniche strutturali” sulle linee A, B e B1 della metropolitana. Alcune stazioni della metro sono state evacuate a scopo precauzionale. Allo stato dunque risulta sospeso il servizio su tutte e tre le le linee per accertare eventuali danni. E’ stato disposto un servizio sostitutivo di navette.

QUIRINALE – L’ufficio Stampa comunica che sono momentaneamente sospese in via precauzionale le visite del pubblico al Palazzo del Quirinale.

ZTL SPENTE – Aperta la zona a traffico limitato del centro storico, a Roma, per agevolare la circolazione dopo la chiusura della metro a seguito delle scosse di terremoto. La decisione è stata presa dal Campidoglio.

(foto Ansa)

 

 

To Top