Cronaca Italia

Terremoto ad Accumoli magnitudo 3.8. Altre scosse nella notte

nuove scosse di terremoto tra le province di Rieti, Perugia, Ascoli Piceno e Macerata. Alle 9.28 di martedì 14 febbraio la più forte di magnitudo 3.8 con epicentro ad Accumoli

ACCUMOLI – Trema la terra in Centro Italia: nuove scosse di terremoto tra le province di Rieti, Perugia, Ascoli Piceno e Macerata. Alle 9.28 di martedì 14 febbraio la più forte di magnitudo 3.8 con epicentro ad Accumoli.

Tra le 24 e le 8.30, la scossa di maggiore intensità è stata registrata dall’Ingv ad Arquata del Tronto in provincia di Ascoli Piceno, alle 6.25. Con epicentro in provincia di Rieti nella notte, la scossa di maggiore intensità, di magnitudo 2.3, è stata registrata alle 5.22 ad Accumoli.

Sono scese a 12.158 le persone assistite nelle regioni del centro Italia dal servizio nazionale di Protezione Civile dopo i terremoti di agosto, ottobre, gennaio e l’ondata di maltempo di metà gennaio. Di queste, 9.450 sono ospitate in alberghi e strutture ricettive, di cui più di 3.100 sul proprio territorio e poco più di 6.300 negli hotel sulla costa adriatica e al lago Trasimeno. Circa 750 cittadini sono invece ospitati in container, camper e prefabbricati rurali in questi mesi dalla Protezione Civile, mentre altri 1.950 si trovano in palazzetti, strutture allestite ad hoc nel proprio comune e negli alloggi realizzati in occasione di terremoti del passato in Umbria, Marche e Abruzzo.

To Top