Blitz quotidiano
powered by aruba

Terremoto Amatrice, il gatto Rocco estratto vivo da macerie dopo 32 giorni FOTO

AMATRICE  – Disidratato ma tutto sommato in buone condizioni. Soprattutto incredibilmente vivo dopo 32 giorni tra le macerie: così i vigili del fuoco hanno trovato Rocco, un gatto rimasto per ben 32 giorni sotto le macerie di un’abitazione crollata in una frazione di Amatrice in seguito al terremoto del 24 agosto.

Rocco, questo il nome del gatto, era rimasto seppellito tra le pietre di una casa parzialmente crollata a Rio San Lorenzo e dal giorno del terremoto di lui non c’era più alcuna traccia.

Domenica 25 settembre i vigili del fuoco sono tornati in paese, per effettuare un’ispezione allo scopo di procedere all’abbattimento di alcuni muri pericolanti della casa: nel corso del sopralluogo e dei lavori preparatori, hanno individuato il gatto bloccato all’interno dell’edificio. Una volto recuperato, Rocco è stato riconsegnato agli increduli proprietari.


TAG: ,