Cronaca Italia

Terremoto, bufala su WhatsApp: “Arriva scossa magnitudo 6”

Terremoto, bufala su WhatsApp: "Arriva scossa magnitudo 6"

Terremoto, bufala su WhatsApp: “Arriva scossa magnitudo 6”

ROMA – Terremoto, bufala su WhatsApp: “Arriva scossa magnitudo 6”. “Allora ragazzi, sono previste varie scosse di entità più o meno simili a questa che c’è stata adesso – quindi di 6.0 – entro le ventiquattro ore, previste anche nelle Marche”. Questo è il misterioso messaggio vocale che sta girando su WhatsApp, creando non poco allarmismo tra gli utenti, specialmente dopo le forti scosse di terremoto registrate in Marche e Umbria. In realtà si tratta di una bufala, come specificato dalla polizia di Stato nella pagina Facebook “Una vita da social”, dove invita gli utenti a non diffondere il messaggio.

A parlare è un uomo adulto con un accento probabilmente anconetano, spiega la polizia nel post, che consiglia agli utenti di “prepararsi una borsetta” perchè “non si sa mai”, lui infatti ce l’ha già pronta. Aggiunge, inoltre, che ha provveduto a spargere la voce, ma poi “ognuno fa come meglio crede”. Ad ogni modo, poi ribadisce nuovamente il concetto: “Sono già state previste altre scosse più o meno della stessa entità”. Infine, il messaggio si conclude con: “Preparatevi. Spero che vada tutto bene e spero che tutti quanti stiate bene, per ora”.

Nonostante la previsione, nel messaggio non viene menzionata alcuna fonte di riferimento, come l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia o la Protezione Civile. La polizia ci tiene, dunque, a ribadire: “Trattasi di un audio fasullo e infondato, atto a scaturire allarmismo e preoccupazione. Vi invitiamo a non diffondere allarmismi e a rispettare chi, a causa di questo ennesimo terremoto, ha perso tutto”.

To Top