Blitz quotidiano
powered by aruba

Terremoto centro Italia, altra scossa di magnitudo 4 tra Preci e Visso

ROMA – La terra non smette di tremare nel centro Italia. Una nuova scossa di terremoto di magnitudo 4 è stata registrata la sera del 2 novembre tra i Comuni di Preci, Visso e Norcia, tra le province di Perugia e Macerata.

La rete sismica dell’Istituto nazionale di Geofisica e vulcanologia, Ingv, hanno registrato una scossa di terremoto di magnitudo 4 alle 20,37 di mercoledì 2 novembre. L’ipocentro è stato registrato ad appena 8 chilometri di profondità, mentre l’epicentro è stato registrato tra i Comuni di Preci, Visso, Castelsantangelo, Ussita e Norcia, tra le province di Perugia e Macerata.

Paura e stress tra le migliaia di sfollati che vivono nella zona e che dal 26 ottobre sono tormentati dallo sciame sismico scatenato dalla rottura delle faglie che hanno deformato una zona di 600 chilometri quadrati.