Cronaca Italia

Terremoto Centro Italia, i nomi delle vittime

Terremoto Centro Italia, i nomi delle vittime

Terremoto Centro Italia, i nomi delle vittime

RIETI – Mentre si continua a scavare tra le macerie di Amatrice (Rieti), Accumoli (Rieti) e Arquata del Tronto (Ascoli Piceno), e di tutte le loro minuscole frazioni, oltre al dato di 278 vittime accertate sono stati resi noti i nomi delle persone che hanno perso la vita nel terremoto di mercoledì 24 agosto.

Gli elenchi sono stati diffusi dal Ministero dell’Interno e sono consultabili online a questi link: I MORTI NELLA PROVINCIA DI RIETI; I MORTI NELLA PROVINCIA DI ASCOLI PICENO.  

2x1000 PD

Ad Amatrice le perdite più importanti: qui sono morte ben 218 persone, 49 ad Arquata del Tronto e Pescara del Tronto e 11 ad Accumoli. Sono circa 2.500 le persone rimaste senza casa.

Ma ci sono anche i dati della speranza: 238 persone sono state estratte vive dai cumuli di detriti, 215 sono state salvate dai Vigili del fuoco, 23 dal Soccorso alpino. “Miracolo laico”, lo ha definito il ministro dell’Interno, Angelino Alfano, che, sul posto, ha sottolineato come la macchina dei soccorsi “ha funzionato alla perfezione”.

Intanto, però, la terra continua a tremare. Anche venerdì 26 agosto una nuova forte scossa di magnitudo 4.8 della scala Richter è stata registrata nella zona di Rieti alle 6:28 di mattina, con epicentro ancora vicino ai Comuni di Amatrice e di Montereale, Campotosto e Capitignano in provincia dell’Aquila.

Dopo la scossa di mercoledì notte alle 3:36, che con la sua magnitudo 6.0 ha devastato il Centro Italia, questa è la seconda replica di assestamento più forte dopo quella di magnitudo 5.3 registrata nella zona di Perugia mercoledì alle 4:33.

In tutto le scosse di assestamento registrate in zona dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia dalle 3:36 di mercoledì sono state oltre mille.

 

To Top