Blitz quotidiano
powered by aruba

Terremoto Centro Italia: neonata estratta morta ad Arquata

ARQUATA DEL TRONTO (ASCOLI PICENO) – Una bambina di circa 9 mesi è stata estratta morta dalle macerie della casa di famiglia crollata nel centro di Arquata del Tronto. Lo si è appreso dai Vigili del fuoco sul posto. La bambina era nell’abitazione con i due genitori e sono stati estratti ancora vivi dalle macerie e portati in ospedale. Salirebbero così a tre le vittime ad Arquata del Tronto.

Dieci i morti a Pescara del Tronto, Frazione di Arquata. Paese completamente distrutto. Nel Comune di Accumoli invece almeno 6 vittime con una famiglia di quattro persone, due bambini piccoli e i loro genitori, trovati morti sotto le macerie. Altri 6 morti ad Amatrice. Moltissime le chiamate alla protezione civile e ai vigili del fuoco. L’ipocentro è stato a 4 km dalla superficie. La scossa è stata sentita, fortissima, anche a Roma e addirittura fino a Napoli. Un’altra scossa è seguita 5 minuti dopo (magnitudo 5.4) e a pochi chilometri di distanza, più vicina a Norcia, dove sono registrati danni e ad Amatrice, con un ipocentro più in profondità, a 7 chilometri. Sono registrati numerosi crolli di edifici. Altre tre scosse sono seguite poco dopo. Si registrano forti danni a Castelluccio di Norcia. I viglili del fuoco parlano di danni anche a Gualdo e Mogliano nel Maceratese.

Immagine 1 di 18
  • Crollo
  • Terremoto Rieti, Norcia e Amatrice: scossa magnitudo 6. Trema tutto il centro Italia
  • Terremoto Amatrice e Norcia: le prime foto, crolli e macerie
  • Terremoto centro Italia. Amatrice
Immagine 1 di 18