Cronaca Italia

Terremoto Centro Italia, scossa magnitudo 4.1 tra Amatrice e Accumoli

Terremoto Centro Italia, scossa magnitudo 4.1 tra Amatrice e Accumoli

Terremoto Centro Italia, scossa magnitudo 4.1 tra Amatrice e Accumoli

RIETI – Le terre del Centro Italia devastate dal terremoto del 24 agosto tornano a tremare con forza. Questa notte, all’1:34, una scossa di magnitudo 4.1 della scala Richter è stata registrata nella provincia di Rieti dalla sala sismica dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia. I Comuni più vicini all’epicentro sono quelli di Accumoli, Amatrice e Arquata del Tronto (Ascoli Piceno), già devastati dal sisma di agosto. La scossa è stata avvertita anche a Rieti e ad Ascoli Piceno.  Alcune persone hanno chiamato i vigili del fuoco per avere informazioni, ma al momento non vengono segnalati danni.

Una seconda scossa, questa volta di magnitudo 2.1 a 10 km di profondità, è stata registrata dall’Ingv sempre nella stessa zona all’1:47. I Comuni più vicini all’epicentro sono sempre quelli di Accumoli, Amatrice ed Arquata del Tronto. 

La scossa di terremoto di magnitudo 4.1 dell’1:34 è stata avvertita nelle zone colpite dal sisma, da Amatrice ad Accumoli. La popolazione ha avvertito il sisma anche a Rieti.

To Top