Cronaca Italia

Terremoto Centro Italia: servizio civile cerca centinaia di volontari

Terremoto Centro Italia: servizio civile cerca centinaia di volontari

Terremoto Centro Italia: servizio civile cerca centinaia di volontari

ROMA – Scadrà il 15 maggio 2017, alle 14, il termine per fare domanda di selezione per 616 volontari da impiegare nelle aree terremotate delle Marche. Una volta terminato l’esame dei progetti presentati da parte delle Regioni competenti infatti, il Dipartimento della gioventù e del servizio civile nazionale ha emanato l’avviso di selezione che permetterà agli interessati di presentare domanda per il progetto e la sede che sceglieranno.

I requisiti. Al bando nazionale possono partecipare i giovani, senza distinzione di s***o che, alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto il 18esimo e non superato il 28esimo anno di età, in possesso dei seguenti requisiti: essere cittadini italiani; essere cittadini degli altri Paesi dell’Unione europea; essere cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia; non aver riportato condanne per i reati elencati nel bando stesso.

La Regione Marche punta sulle energie ed il coraggio dei giovani che vorranno svolgere il servizio civile a sostegno delle aree terremotate e per questo ha sintetizzato le progettualità nello slogan: “non3mo”.

Nelle Marche sono stati approvati quattro macroprogetti per un totale di 616 posti, così articolati:

– non3mo – Assistenza, 28 Enti coprogettanti + 1 capofila, 131 sedi per 307 volontari richiesti;

– non3mo – Protezione civile, 11 Enti coprogettanti + 1 capofila, 91 sedi per 152 volontari richiesti;

– non3mo – Educazione e promozione culturale, 14 Enti + 1 capofila, 32 sedi per 72 volontari richiesti;

– non3mo – Patrimonio artistico culturale, 11 Enti + 1 capofila, 43 sedi per 85 volontari richiesti.

I progetti coinvolgeranno complessivamente i 616 giovani del servizio civile in 98 comuni marchigiani: 301 in 43 comuni della provincia di Macerata; 164 in 26 comuni della provincia di Ascoli; 87 in 20 comuni della provincia di Fermo; 64 in 9 comuni della provincia di Ancona.

Sul sito del servizio civile regionale (www.serviziocivile.marche.it) e sul sito del servizio civile nazionale (www.serviziocivile.gov.it), sono pubblicati bando, scadenze, modalità di presentazione e modulistica. Nelle pagine web indicate è possibile leggere i progetti, consultare l’elenco delle sedi (punto 16 dei progetti) e visionare una breve sintesi delle attività previste per sede (punto 8 dei progetti). La domanda di ammissione va presentate all’ente titolare delle sedi (secondo le modalità riportate nei siti web degli enti).

To Top