Cronaca Italia

Terremoto, continua a tremare il centro Italia: superata magnitudo 4

Terremoto, continua a tremare il centro Italia: superata magnitudo 4

Terremoto, continua a tremare il centro Italia: superata magnitudo 4

ROMA – Nella serata di giovedì 27 aprile, tre scosse si sono susseguite nel giro di mezz’ora nelle Marche. La prima, di magnitudo 3.5, è stata registrata con epicentro a Preci alle 23.09 dai sismografi dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia. Poco dopo, rispettivamente alle 23.16 e 23.19, sono stati registrati altri due eventi di magnitudo 4 e 4.1 sempre nel Maceratese ma con epicentro a Visso.

Le scosse di terremoto sono state distintamente avvertite dalla popolazione, anche quella più leggera avvenuta a 8 chilometri di profondità è stata percepita in una vasta area fino a Foligno. Gli altri comuni dell’epicentro, segnala l’Ingv, sono Monte Cavallo, Ussita, Fiordimonte e Pievetorina. Per il momento, comunque, non sono stati registrati danni. Un’altra scossa di terremoto, di magnitudo 3.4, è stata registrata alle 3.42 con epicentro a tre chilometri a nordest dell’abitato di Pizzoli (L’Aquila), a una profondità di 13 chilometri.

To Top