Cronaca Italia

“Terremoto di magnitudo 5,1 a Macerata”. Poi la clamorosa smentita dell’Ingv: “Errore tecnico”

"Terremoto di magnitudo 5,1 a Macerata". Poi la clamosora smentita dell'Ingv: "Errore tecnico"

“Terremoto di magnitudo 5,1 a Macerata”. Poi la clamosora smentita dell’Ingv: “Errore tecnico”

ROMA – Non c’è stata alcuna scossa di terremoto magnitudo 5.1 questa mattina, giovedì 15 giugno, in provincia di Macerata. L’indicazione del sisma è apparsa sul sito dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) per un errore tecnico e poco dopo è stata cancellata.

Secondo quanto si è appreso, l’errore è stato determinato da un malfunzionamento di sistema che ha determinato una errata lettura dei dati: in realtà alle 5:17:46″ la scossa realmente avvenuta è stata di magnitudo 1.6 con epicentro 1 km a nord di Pieve Torina (Macerata). Il terremoto non è stato avvertito dalla popolazione e non ha determinato alcun danno.

Secondo quanto si apprende da fonti della Protezione civile delle Marche, il terremoto di magnitudo 5.1 sarebbe effettivamente avvenuto ma nelle Filippine: questo potrebbe aver causato una sovrapposizione di dati che ha generato l’errata indicazione sul sito web dell’Ingv.

San raffaele
To Top