Blitz quotidiano
powered by aruba

Terremoto, Fiorello: “Basta cantare gratis per beneficenza, meglio dare soldi senza dire nulla”

ROMA – Fiorello controcorrente, sulle “donazioni” dei vip, ai quali spesso, in occasioni come quella del terremoto in centro Italia, viene chiesto di cantare gratis, o comunque di apparire gratis in spettacoli il cui ricavato finisce poi in beneficenza.

“Attenti a chi organizzerà spettacoli con i vip per il terremoto. Ho ricevuto già almeno quattro inviti. Io lo so come funzionano queste cose: preferisco donare privatamente e non dire nulla” scrive il re dei nostri showman. “Dicono cantiamo insieme poi scopri che non va tutto in beneficenza. Ci sono le spese, gli affitti, troppi organizzatori e non sai dove finiscono i soldi. Diciamola tutta: non c’ è bisogno di cantare, contribuisci direttamente e il gioco è fatto”.