Cronaca Italia

Terremoto Ischia, dati rivisti dopo 4 giorni: cambiano magnitudo e epicentro. E Ingv…

Terremoto Ischia, dati rivisti dopo 4 giorni: cambiano magnitudo e epicentro. E Ingv...

Terremoto Ischia, dati rivisti dopo 4 giorni: cambiano magnitudo e epicentro. E Ingv… (foto Ansa)

ISCHIA – Terremoto di Ischia, dati rivisti dopo 4 giorni e l’Ingv finisce nell’occhio del ciclone: l’Osservatorio Vesuviano ha ufficializzato una magnitudo di 4.0, una profondità dell’epicentro di 1 chilometro 730 metri e un epicentro su via Santa Barbara, a Casamicciola. Venti minuti dopo la scossa delle 20.57 di lunedì 21 agosto era stata indicata una magnitudo locale di 3.6 con epicentro in mare, al largo di Forio. Il primo ad attaccare la presunta inefficienza dell’Ingv è stato Enzo Boschi, ex presidente dell’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, che ha parlato di “errori inammissibili”, rincarando poi la dose e accusando i colleghi di “stupidità e ignoranza”.

”Da parte dell’Ingv non c’è stato nessun errore ma solo un normale affinamento dei dati scientifici”: e’ il presidente dell’Ingv Carlo Doglioni a dirlo, rispondendo così alle polemiche sui nuovi dati comunicati alla commissione Grandi Rischi sul terremoto di Ischia.

‘La prima valutazione, di una scossa di 3.6 era arrivato dalla rete sismica nazionale – ha detto Doglioni – poi abbiamo fatto una rivalutazione della magnitudo con un’altra tecnica portandolo il valore a 4 nel giro di pochi minuti, la sera stessa dell’evento, comunicando il dato alla Protezione Civile”. Il primo dato era quindi ”il risultato di un automatismo attraverso i segnali arrivato dalle stazioni a terra”. Il secondo dato, quello corretto, e’ invece il frutto di un calcolo dell’Istituto, ”utilizzando una rete più ristretta e più ravvicinata all’isola di Ischia”. ”Nessun errore quindi, ma un graduale raffinamento dei dati, ed è la prassi che riguarda tutti i terremoti”.

To Top