Cronaca Italia

Terremoto, Ischia in saldo: prezzi e stracciati e sconti fino al 50% da alberghi e b&b

Terremoto, Ischia in saldo: prezzi e stracciati e sconti fino al 50% da alberghi e b&b

Terremoto, Ischia in saldo: prezzi e stracciati e sconti fino al 50% da alberghi e b&b

ROMA – Terremoto, Ischia in saldo: prezzi e stracciati e sconti fino al 50% da alberghi e b&b. Fuga di chi già c’era e disdette di chi sarebbe dovuto arrivare: per questo a Ischia gli albergatori preoccupati stanno effettuando sconti fino al 50%, così come i b&b sui siti specializzati. Una psicosi, forse, perché in realtà le disdette non sarebbero così numerose e i turisti arrivano a frotte. Tuttavia l’allarme prezzi stracciati è partito.

“Appello agli albergatori: non abbassate i prezzi o si scatenerà una guerra dei poveri. Tanto chi ha paura non verrà lo stesso neanche a 59 euro come già si vede su Booking», scrive Andrea Bazzoli su Facebook, operatore del settore alberghiero”.

Eppure, collegandosi proprio su Booking.com, uno dei portali di riferimento per chi sceglie di organizzare le vacanze sul web, questa fuga di turisti dall’isola non si registra. Ad esempio, per il prossimo weekend il 68 per cento delle strutture relative a Ischia, presenti sul sito, è già prenotato. E al momento in cui effettuiamo la nostra ricerca, l’offerta più bassa è di 77 euro per una camera matrimoniale in un hotel a tre stelle. Sconto applicato 41 per cento e 12 prenotazioni ricevute nelle ultime 24 ore. La seconda proposta che compare nella pagina è più o meno simile, ma è scontata del 32 per cento e ha ricevuto 15 prenotazioni nelle ultime 24 ore. (Il Mattino.it)

I giornalisti possono constatare che nell’isola di Ischia “che le attività turistiche e di accoglienza proseguono regolarmente”, per questo un tour operator di Forio, uno dei comuni più grandi dell’isola verde, ha organizzato un tour dell’isola riservato ai giornalisti. L’iniziativa, promossa da Imperatore Travel, è stata pubblicizzata già sui social. I danni del terremoto di lunedì scorso si sono registrati solo nelle frazioni collinari di Casamicciola e di Lacco Ameno.

Il servizio ricettivo, balneare, commerciale e ristorativo dell’isola di Ischia “sono indenni e senza alcun rischio”. E’ quanto si legge in un comunicato- appello diffuso oggi via e-mail da un noto albergatore di Ischia che, anche a nome dei colleghi, ricorda “che le attività turistiche, escursionistiche e ricreative stanno proseguendo normalmente”.

To Top