Cronaca Italia

Terremoto Norcia, ossa e terracotte negli scavi per la nuova scuola: stop lavori

Terremoto Norcia, ossa e terracotte negli scavi per la nuova scuola: stop lavori

NORCIA – Fermati i lavori per le nuove scuole prefabbricate a Norcia: durante gli scavi sono stati infatti ritrovati frammenti di ossa e di terracotta proprio nel terreno dove dovrebbe sorgere il nuovo polo scolastico donato alle popolazioni terremotate dalla Fondazione Rava.

Secondo quanto riferito dalla dirigente scolastica Rosella Tonti, le ruspe sono state immediatamente fermate ed è stata avvertita la soprintendenza. E’ già stata nominata una commissione di tre esperti che nell’arco di una settimana dovrà stabilire natura e valore dei frammenti ritrovati.

I lavori di sbancamento in via dell’Ospedale, erano cominciati una decina di giorni fa. L’opera dovrebbe terminare a marzo e consentirà agli studenti terremotati di tornare in classe senza il doppio turno. I tre moduli ospiteranno quattro aule per la materna, una per la sezione primavera, undici classi per la scuola primaria e nove classi per la scuola secondaria.

To Top