Blitz quotidiano
powered by aruba

Terremoto Pordenone, scossa di magnitudo 2.1 a Barcis

PORDENONE – Scossa di magnitudo 2.1  nel Pordenonese, attorno all’ora di pranzo, di domenica 26 giugno. La terra ha tremato a Barcis, ma il sisma è stato sentito in un raggio piuttosto ampio che ha coinvolto gran parte del Bellunese, dall’Alpago a Belluno e su fino a Pieve di Cadore, seguendo l’asta del Piave.

Il terremoto si è verificato alle 13.01 ad una profondità di circa undici chilometri, come rilevato dagli strumenti dell’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia. È la seconda scossa che si avverte anche nel Bellunese questa settimana. All’inizio della settimana l’Ingv aveva rilevato un terremoto di magnitudo 2.4 con epicentro nella zona di Revine Lago, che è stato avvertito distintamente in sinistra Piave, in particolare a Trichiana. Nella notte tra il 9 e il 10 giugno, invece, un evento sismico con Magnitudo 1.2 era stato registrato a 8 chilometri a Nord Est di Sospirolo, mentre il 12 giugno un evento di Magnitudo 0.8 era stato localizzato a 2 chilometri a Sud di Fonzaso, a una profondità di 9 chilometri. Altre due scosse avevano fatto tremare l’Alpago all’inizio di maggio (Magnitudo 2 e 1.5).