Blitz quotidiano
powered by aruba

Terremoto, rubano Panda Protezione civile per fare sciacallaggio

ROMA – Hanno rubato una Panda 4×4 della Protezione civile nel Comune di Rocca di Papa, per poi dirigersi verso le zone colpite dal terremoto del 24 agosto tra Accumuli e Amatrice. Questo probabilmente un espediente per poter fare sciacallaggio tra le macerie in cui i volontari ancora scavano alla ricerca degli effetti personali delle famiglie terremotate.

Il Messaggero scrive che il ritrovamento della panda rubata alla Protezione Civile ha sventato il piano degli sciacalli, che volevano intrufolarsi tra i soccorsi per lavorare indisturbati a caccia di qualcosa da rubare tra le macerie:

“La vettura, infatti, con le scritte e i colori della protezione civile non pare un bersaglio appetibile per i “normali” ladri di auto. Così era scattato l’allarme dopo la scomparsa della Panda che nelle settimane scorse era stata usata per trasportare materiale ad Amatrice e Accumoli: i malviventi avevano forzato l’ingresso della sede della protezione civile nella notte di sabato.

Era iniziato anche un tam tam su social che ha indubbiamente aiutato polizia locale e carabinieri di Rocca di Papa e che potrebbe indotto i ladri ad abbandonare le vettura dietro a un camper a Grottaferrata, vicino al campo sportivo. Il sindaco Emanuele Crestini si è complimentato con le forze dell’ordine e con tutti i cittadini e i volontari delle protezioni civili dei comuni vicini che hanno collaborato con le loro segnalazioni a ritrovare il mezzo in tempi record”.


PER SAPERNE DI PIU'