Cronaca Italia

Terremoto Svizzera, allerta a Milano: “C’è un alto rischio sismico”

Terremoto Svizzera, allerta a Milano: "C'è un alto rischio sismico"

Terremoto Svizzera, allerta a Milano: “C’è un alto rischio sismico”terr

MILANO – Il forte terremoto di magnitudo 4.6 registrato in Svizzera sulla Alpi ha fatto tremare anche il Piemonte e la Lombardia. Il giorno successivo a lanciare l’allerta per Milano è l‘ordine degli Ingegneri della città, che teme per le sue struture. Il presidente Bruno Finzi infatti ha sottolineato che c’è un alto rischio sismico per via delle costruzioni degli anni Settanta a risparmio.

Alessia Albertin sul quotidiano Il Giornale scrive che la paura per il terremoto è stata tanta e che anche se Milano è lontata dall’epicentro, i pericoli maggiori potrebbero essere proprio nel capoluogo lombardo. Bruno Finzi, presidente dell’ordine degli Ingegneri di Milano, ha spiegato che gli edifici più a rischio sono proprio le scuole:

“Anche Milano non è esente dal rischio sismico – è il monito di Bruno Finzi – Lo sappiamo e per questo è necessaria la prevenzione e la messa in sicurezza degli edifici costruiti al “risparmio” come quelli del dopoguerra fino agli anni 70″.In effetti, la scossa di magnitudo 4,4, con un epicentro ad appena 60 chilometri dal confine, si è avvertita nitidamente nella città. “Una ulteriore riprova della giustezza della decisione adottata dal Comune di Milano rispetto alle linee guida volte alla verifica statica degli edifici con oltre 50 anni di vita – continua Finzi – Una decisione, è bene ricordarlo, all’avanguardia per l’intero paese. Come Ordine degli Ingegneri di Milano siamo in prima linea per studiare in accordo ed a supporto dell’Amministrazione, soluzioni e interventi che possano rendere sempre più sicura la nostra città”.

I

To Top