Cronaca Italia

Terremoto Trentino, scossa di magnitudo 3,6. Epicentro a Vallarsa

Terremoto Trentino, scossa di magnitudo 3,6. Epicentro a Vallarsa

TRENTO – Una scossa di terremoto di magnitudo 3,6 è stata avvertita distintamente in tutto il Trentino centro meridionale alle ore 9 e 14 di giovedì 9 febbraio. L’epicentro è stato localizzato nel Basso Trentino, in particolare nella zona di Vallarsa a una profondità di 11 chilometri. La forza del terremoto – secondo l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, Ingv – sarebbe stata di ML 3,6 (Magnitudo locale o Richter) comunque sufficiente a creare un certo allarme nella popolazione.

Secondo la Protezione civile del Trentino non si registrerebbero danni a persone o cose, in alcune scuole del Trentino meridionale è stata comunque attivata la procedura di emergenza con l’evacuazione (temporanea) degli studenti e del personale.

Un’altra scossa è stata registrata sempre oggi nel Centro Italia. 

Una scossa di terremoto è stata avvertita alle 10.58 di giovedì 9 febbraio in Umbria, nell’area che va da Spoleto a Terni. Secondo l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, la magnitudo è stata di 3.9, a una profondità di 9 chilometri. Al momento non vengono segnalati danni a persone o cose.

In questo caso però l’epicentro è stato registrato in una zona differente dalle precedenti, a soli 12 chilometri da Terni e a 9 da Spoleto. Potrebbe quindi trattarsi di una faglia differente. Su Twitter il Sismologo Alessandro Amato conferma che il terremoto è “decisamente fuori dalla sequenza in Italia centrale”. Otto minuti dopo è stato registrata un’altra scossa sismica con stesso epicentro ma di magnitudo decisamente inferiore pari a 2.

To Top