Blitz quotidiano
powered by aruba

Terremoto Umbria e Marche: scossa magnitudo 4.0 a Castelluccio di Norcia

ROMA – Una scossa di magnitudo 4.0 è stata registrata alle 4:50 di sabato fra Castelluccio di Norcia (Perugia) e Montegallo (Ascoli Piceno), non lontano da Arquata del Tronto (Ascoli Piceno). L’ipocentro è a 8 km di profondità. Lo rende noto l’Istituto nazionale di geofisica (Ingv) sul suo sito.

Sono state due invece le nuove scosse di terremoto chiaramente avvertite dalla popolazione poco dopo le 8 di sabato. Secondo i rilevamenti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, alle 8:08 si è avuta una scossa di magnitudo 3.3 con epicentro a 9 km da Arquata del Tronto (Ascoli Piceno) e alle 8:20 se ne è registrata un’altra di magnitudo 3.4 con epicentro a 3 km da Capitignano (L’Aquila) e 9 da Amatrice (Rieti).

Sono invece in tutto 25 le scosse lievi registrate dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia dalla mezzanotte alle tre in Centro Italia. La magnitudo oscilla tra il 2.0 e un massimo di 3.2 – registrato nella provincia di Ascoli Piceno all’1:13 – con profondità variabile tra i 7 e gli 11 chilometri. Epicentri, oltre ad Ascoli, le province di Rieti e Perugia.


TAG: