Blitz quotidiano
powered by aruba

Terremoto, Virginia Raggi: “Sicurezza scuole Roma, servono 5-6 milioni”

ROMA – Le verifiche sui rischi sismici per le scuole di Roma stanno prendendo il via. Ma il sindaco Virginia Raggi già ha un’idea di quanto potrebbe costare una messa in sicurezza. E non è poco: tra i cinque e i sei milioni di euro. Spiega la Raggi in un comunicato in cui si rivolge preventivamente al Governo per un eventuale aiuto:

“Sta prendendo il via un lavoro molto più importante sulla tenuta statica degli edifici. Roma è stata dichiarata zona sismica dal 2008 e da allora questi controlli non sono stati fatti. Quindi, stiamo individuando questa road map per capire quali sono gli step, che cosa dobbiamo fare e soprattutto quanti soldi serviranno. Al momento, si parla di non meno di 5 o 6 milioni di euro per tutte le scuole.

E’ ovviamente un’indagine approfondita che richiederà tempo e soldi, ma comunque non può essere rinviata. Già dal prossimo bilancio inizieremo a trovare risorse e capiremo se possiamo lavorare insieme ad altri enti e se il Governo ci aiuterà”.