Cronaca Italia

Terrorismo, “poliziotti girino armati anche fuori servizio”: invito del Dap

Terrorismo, "poliziotti girino armati anche fuori servizio": invito del Dap

Terrorismo, “poliziotti girino armati anche fuori servizio”: invito del Dap (Foto Ansa)

ROMA – Gli agenti della polizia penitenziaria girino armati anche quando non sono in servizio: l’invito al personale delle forze armate arriva dal Casa, il Comitato di analisi strategica antiterrorismo, convocato il giorno dopo l’attentato alla Rambla di Barcellona, il 17 agosto scorso.

Il personale delle forze di polizia, si legge nel documento diramato dal Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria dopo la riunione del Casa alle carceri, “porti con sé l’arma di ordinanza anche fuori dal servizio. Un intervento tempestivo potrebbe contribuire alla limitazione del danno” si legge nel testo.

Nel documento si sottolinea inoltre che nel corso della riunione del Comitato “è stata, altresì, sottolineata l’importanza della sensibilizzazione degli operatori delle forze dell’ordine a una più alta attenzione durante l’attività di servizio, al fine di contrastare l’effetto ‘routine'”. Un aspetto, quest’ultimo, già emerso dopo la riunione e sottolineato anche nella circolare diretta ai prefetti e alle questure diramata dal Dipartimento pubblica sicurezza subito dopo la riunione.

Il Dap chiede anche massima attenzione ai servizi di vigilanza armata nelle carceri. Proprio in relazione alle carceri, ambiente esposto più di altri al rischio radicalizzazione, il documento del Dap invita le direzioni degli istituti “a sollecitare il personale a proseguire nell’attività di osservazione per individuare eventuali segni di radicalizzazione e proselitismo, comunicandoli tempestivamente ai competenti organi dipartimentali nonché a effettuare con ogni possibile attenzione i servizi istituzionali, specialmente quelli di vigilanza armata”.

To Top