Cronaca Italia

Tirrenia, moto travolge nonno e nipote: 62enne muore col bimbo in braccio

Tirrenia, moto travolge nonno e nipote: 62enne muore col bimbo in braccio

Tirrenia, moto travolge nonno e nipote: 62enne muore col bimbo in braccio

ROMA – Tragico incidente stradale nella tarda serata di ieri, 23 agosto, a Tirrenia, sul litorale pisano. Un uomo di 62 anni è stato investito in pieno da una moto mentre attraversava a piedi la strada col nipotino di appena due anni, riportando gravissime ferite che si sono rivelate fatali.

Fabrizio Barducci, originario di Prato, stava facendo una passeggiata col nipotino che era andato a trovare nella località balneare toscana dove era in vacanza con la famiglia. Secondo una prima ricostruzione dei fatti da parte della polizia municipale di Pisa, scrive La Nazione, nonno e nipote sono stati investiti mentre attraversavano la strada. Un impatto devastante per il 62enne sbalzato a diversi metri di distanza.

Le condizioni dell’uomo sono parse subito molto gravi e nonostante l’immediato intervento dei sanitari, intervenuti con tre ambulanza, e il successivo trasporto in codice rosso all’ospedale di Pisa, per lui non c’è stato niente da fare.

Come ultimo gesto però l’uomo è riuscito a salvare il nipotino, che non ha riportato ferite gravi tra le braccia del nonno che lo hanno difeso dall’impatto. Il piccolo, che non ha mai perso conoscenza, è stato soccorso dai medici è trasportato per precauzione all’ospedale pediatrico Meyer di Firenze dove è stato ricoverato.

To Top