Cronaca Italia

Tiziano Arigoni, lo studente di Amatrice in viaggio a Auschwitz: “Fatemi tornare a casa…”

Tiziano Arigoni, lo studente di Amatrice in viaggio a Auschwitz: "Fatemi tornare a casa..." (foto Ansa)

Tiziano Arigoni, lo studente di Amatrice in viaggio a Auschwitz: “Fatemi tornare a casa…” (foto Ansa)

ROMA – “Voglio tornare a casa…”. Il 19enne Tiziano Arigoni, studente di liceo di Amatrice, era in volo per Cracovia insieme ad altri 5 alunni per partecipare al “Viaggio della Memoria” ad Auschwitz insieme al Ministro dell’Istruzione Valeria Fedeli quando ha saputo delle nuove scosse che hanno fatto tremare di nuovo il Centro Italia. E subito ha chiesto di poter tornare a casa.

“Lo so che devo restare qui, ma vorrei rientrare per dare una mano – queste le parole riportate dal Corriere della Sera -. L’ esercito non arriva, siamo stati abbandonati… Ci restano solo le mani nostre”.

La mamma, che vive in un container a Ponte a tre occhi, per ore è rimasta intrappolata “nella neve alta 2 metri”, insieme al fratellino di 2 anni.

To Top