Cronaca Italia

Tommaso Sicignano morto: travolto da Suv mentre andava al funerale della nonna

Tommaso Sicignano morto: travolto da Suv mentre andava al funerale della nonna

Tommaso Sicignano morto: travolto da Suv mentre andava al funerale della nonna

GROSSETO – Un Suv lo ha travolto proprio mentre stava tornando a casa a Grosseto per andare al funerale della nonna. Tommaso Sicignano, 25 anni, è morto dopo due giorni di agonia a Siena, dove era ricoverato all’ospedale Le Scotte dal pomeriggio di lunedì 26 giugno.

Francesca Ferri sul quotidiano Il Tirreno scrive che il giovane si era laureato in Scienze motorie lo scorso dicembre e lavorava come personal trainer in una palestra a Firenze. Lunedì il ragazzo si era messo in auto alla volta di Grosseto per tornare a casa dopo la notizia della morte della nonna:

“La famiglia aveva appena subito un grave lutto. La nonna di Tommaso, Antonia, madre di Paolo, era morta e lunedì si celebrava il funerale. Tommaso stava tornando proprio per darle l’ultimo saluto, per stare accanto al padre, al fratello minore Matteo e alla mamma Marina Fernanda Bromo. Il funerale era fissato per le 16. «L’ultima volta che ci siamo visti è stato all’obitorio. Non posso crederci – dice Paolo –. In dodici ore ho perso madre e figlio».

Tommaso era arrivato all’altezza di Siena, tra Siena nord e Acquacalda, quando l’auto è andata in panne. Ha accostato, ha telefonato alla mamma per avvertire del contrattempo, poi ha chiuso la telefonata. Poco dopo un Suv gli è piombato addosso, prendendolo in pieno. La famiglia è stata avvertita dell’incidente durante la cerimonia funebre.

«La questura di Siena ha aperto un procedimento per omicidio colposo – spiega ancora il padre –. Ci hanno detto che Tommaso aveva ragione al cento per cento»”.

 

Ora la famiglia ha dato l’assenso alla donazione degli organi, ma si attende l’ok dal giudice per via dell’autopsia disposta sul corpo.

To Top