Blitz quotidiano
powered by aruba

Torino, aggredisce bimba con un bastone: arrestato

TORINO – Con un bastone ha colpito, senza alcun motivo, una bambina di 8 anni che passeggiava a piedi con la zia, la sorellina gemella e con un fratellino più piccolo e che, a seguito dell’aggressione, ha riportato contusioni in diverse parti del corpo. Protagonista del folle gesto un nigeriano 38enne, senza fissa dimora, che poco dopo, in evidente stato di alterazione psicofisica, è stato fermato e disarmato dai carabinieri che lo hanno arrestato per lesioni aggravate.

La piccola è stata trasportata in ospedale per essere medicata. Dopo l’accaduto i tre fratellini hanno consegnato una lettera ai carabinieri per ringraziare i militari. “Cari carabinieri – ha scritto il fratellino più piccolo – vi ringrazio per aver salvato mia sorella”.

A quanto si è appreso dal racconto delle vittime, il nigeriano sarebbe uscito all’improvviso da un chiosco abbandonato e, alla vista dei bambini che stavano andando in bicicletta, avrebbe raccolto un ramo con cui avrebbe cominciato a colpire la bimba di otto anni che nel tentativo di scappare è caduta. A richiamare l’attenzione di un militare che si trovava nella vicina caserma, la zia dei bambini. Il carabiniere, si è subito avvicinato all’uomo, che nel frattempo aveva già raccolto un grosso bastone, lo ha disarmato e condotto in caserma.


TAG: