Cronaca Italia

Torino, allarme bomba al tribunale. Buste esplosive indirizzate a due pm: potevano esplodere

Buste esplosive inviate a due pm di Torino: tibunale evacuato

Buste esplosive inviate a due pm di Torino: tibunale evacuato

TORINO – Due buste contenenti polvere esplosiva e fili elettrici sono state inviate a due pm di Torino. Le buste esplosive hanno provocato l’intervento dei vigili del fuoco e degli artificieri dei carabinieri. Gli ingressi all’edificio sono stati chiusi, le udienze in corso sono state sospese, i pochi presenti sono stati allontanati dal cortile dove si trova il furgone degli artificieri al cui interno sono state introdotte le buste. L’allarme è stato lanciato nella tarda mattinata dall’ufficio smistamento posta del tribunale, i cui addetti hanno notato le due buste sospette indirizzate ai pubblici ministeri Antonio Rinaudo e Roberto Sparagna.

Ordigni artigianali ma che potevano esplodere, hanno appurato gli artificieri dei Carabinieri che sono intervenuti. Dopo il ritrovamento delle buste sospette e durante le operazioni degli artificieri, l’area interna del Palazzo di Giustizia è stata chiusa al pubblico e l’ingresso principale è stato chiuso, ma l’edificio non è stato evacuato e le udienze sono regolarmente proseguite.

 

To Top