Cronaca Italia

Torino, blitz nell’asilo occupato dagli anarchici: arresti e perquisizioni

Torino, blitz nell'asilo occupato dagli anarchici: arresti e perquisizioni

Torino, blitz nell’asilo occupato dagli anarchici: arresti e perquisizioni

TORINO – Blitz all’alba di mercoledì 3 maggio nell’asilo di via Alessandria a Torino, occupato da anni da un gruppo anarchico-insurrezionalista. Carabinieri e agenti della Digos in tenuta antisommossa hanno circondato l’edificio e sfondato la porta di ingresso.

Secondo quanto riporta il quotidiano la Stampa, le forze di polizia sono a caccia anche degli eventuali responsabili di un’aggressione che risale a febbraio. Era il 27 febbraio quando una pattuglia del radiomobile era intervenuta, proprio in via Alessandria, dove un passante aveva segnalato un possibile furto ai danni di una tabaccheria. I militari, però, erano stati circondati da una quindicina di persone, tutte di fatto domiciliate nell’asilo occupato. L’auto di servizio era stata danneggiata, e per evitare che la situazione potesse degenerare i carabinieri avevano desistito, preferendo allontanarsi.

Nel corso dell’indagine furono emanate sei ordinanze di custodia cautelare in carcere. Le accuse vanno dal sequestro di persona, alla resistenza a pubblico ufficiale e al danneggiamento aggravato. Subito dopo l’arrivo delle forze dell’ordine, alcuni anarchici sono saliti sul tetto della scuola.

 

To Top