Cronaca Italia

Torino, la giunta Appendino vara il menù vegano nelle mense scolastiche

Torino, la giunta Appendino vara il menù vegano nelle mense scolastiche

Torino, la giunta Appendino vara il menù vegano nelle mense scolastiche

TORINO – Il Consiglio comunale di Torino ha approvato la delibera che impone nelle scuole torinesi, quando riapriranno dopo le vacanze estive, l’impiego di una dieta esclusivamente vegana per un giorno al mese (il secondo venerdì del mese, per essere esatti), almeno per ora.

Quindi in quel giorno i bambini potranno mangiare solo penne al pomodoro, lenticchie in umido, insalata di carote, pane e ananas; d’estate riso e piselli, fagioli in insalata, insalata mista con carote e peperoni e mix di frutta di stagione.

Una decisione annunciata da tempo, dato che uno dei punti del programma elettorale della Appendino era costringere i ragazzi delle scuole alla dieta vegana, “in collaborazione con le associazioni animaliste, medici nutrizionisti, organi di politica ed esperti di settore”.

In realtà è noto che la dieta vegana, se può essere praticata da adulti con l’apporto di numerosi integratori alimentari, è estremamente dannosa per un corpo in formazione, come quello di un bambino o di un ragazzo, che ha bisogno di proteine e vitamine che non si trovano nei vegetali.

To Top