Blitz quotidiano
powered by aruba

Torino, ubriaco si schianta contro bus: morto, grave gemello

TORINO – Terribile incidente nella notte a Torino. Un’auto si è andata a schiantare contro un bus della linea 10 in via Chiesa della Salute poco prima della mezzanotte. Un ragazzo di 29 anni è morto e il fratello gemello è rimasto gravemente ferito. L’amico alla guida è risultato positivo all’alcoltest: i valori nel sangue erano il doppio dei limiti previsti per legge.

Feriti in modo lieve anche il conducente dell’autobus e l’unico passeggero che in quel momento si trovava a bordo. Feriti ma non in modo grave anche gli altri amici a bordo della Citroen DS3. Ricapitolando, il bilancio è di un morto e sei feriti. Sull’esatta dinamica dello schianto indaga la polizia municipale.

Quel che si sa è che dopo lo schianto l’auto si è ribaltata più volte ed è finita su altre due auto parcheggiate e poi contro la saracinesca di un negozio. L’auto è andata completamente distrutta: le foto pubblicate dal quotidiano la Stampa, sono impressionanti.

Quando la polizia municipale e il 118 sono arrivati sul posto hanno dovuto estrarre dalle lamiere dell’auto accartocciata i passeggeri. Uno di loro era gravissimo: è stato trasportato d’urgenza al Cto dove è morto poco dopo l’1 di notte per gli eccessivi traumi riportati.

Due dei feriti sono il conducente e un passeggero del bus 10, non gravi, gli altri erano a bordo dell’auto. Sono stati portati in ospedale con un codice verde e due codici gialli, tra cui anche il giovane alla guida dell’auto. Sottoposto all’alcoltest aveva un tasso di alcol nel sangue superiore al doppio del consentito.