Blitz quotidiano
powered by aruba

Totò Schillaci: la ex Simona Mattioli vuole 10 milioni

PESCARA – Totò Schillaci nei guai: la ex Simona Mattioli lo trascina in tribunale e vuole 10 milioni di euro. Scrive il Corriere Adriatico:

Una storia finita da circa cinque anni tra i due, ma che proprio allo scadere della prescrizione dei crediti di lavoro, ecco che arriva il ricorso al giudice del di Pescara. E si, perché proprio di una causa di lavoro si tratta, anche se piuttosto particolare e singolare, se vogliamo. Al centro della vicenda, naturalmente dopo la rottura del fidanzamento, ci sarebbe il libro che Schillaci ha scritto. “Il gol è tutto”, un testo autobiografico in cui Schillaci racconta la sua vita tra povertà e successo nei difficili quartieri popolari di Palermo. Amori, successi, calcio, mafia e via discorrendo, dove però la bella showgirl non ha trovato spazio: per lei neppure un rigo nonostante il loro lungo rapporto sentimentale, noto alle cronache mondane e televisive. E così la modella, attraverso il proprio legale, Luca Di Carlo, ha deciso di fare le sue rivendicazioni lavorative.

La modella vuole vedersi riconosciute prestazioni lavorative come segretaria durante tutto il loro rapporto. Evidentemente non le considera le semplici attenzioni da fidanzata ma, ora che la storia è giunta al termine, vuole stipendi e contributi arretrati. Non solo: chiede anche un risarcimento per tutte le occasioni di lavoro televisivo e nello spettacolo alle quali ha rinunciato durante la loro storia. Da qui è arrivata alla cifra di 10 milioni di euro.