Cronaca Italia

Tradisce il marito col collega, il video finisce in rete

Tradisce il marito col collega, il video finisce in rete

Tradisce il marito col collega, il video finisce in rete

RIMINI – Tradisce il marito con un collega. Ma il video del rapporto sessuale finisce in rete. E ora, come raccontano i giornali locali, l’amante è finito a processo con l’accusa di diffamazione aggravata, violazione della privacy, interferenza illecita nella vita delle persone e pubblicazione di oscenità.

Lui, l’amante, ha anche ammesso di aver girato, per gioco, quel video, ma di non essere stato lui a pubblicarlo. Il suo telefono, ha spiegato, è stato sostituito e non è più in suo possesso. Come non è in suo possesso il video, un fatto riscontrato dalla perquisizione portata avanti dalle forze dell’ordine.

Il caso è stato anche raccontata dalla Polizia Postale che sul proprio canale Facebook “Una vita da social” ha sottolineato come non si debba mai abbassare la guardia su questi fenomeni sempre più all’ordine del giorno.

Questo il post della Polizia Postale:

#Buongiorno ai ritardatari. Storia molto più diffusa di quanto immaginiamo. Video intimo durante una relazione extraconiugale che poi va in rete. La vittima chiaramente diventa facile bersaglio, vivendo in un piccolo paese, ma a stavolta a livello personale dovrebbe cavarsela,mentre la giustizia fa il suo corso. DENUNCIATE SEMPRE. #Passaparola

To Top